Henné borgo San Lorenzo

Henné: guida all’utilizzo e consigli

L’applicazione dell’henné (nome scientifico lawsonia intermis) come colore per capelli è una tradizione che risale ai tempi biblici.
Al giorno d’oggi questa tradizione è stata adottata da milioni di donne (e uomini!) in tutto il mondo.
Se non ti sei mai avventurato in questo magico mondo, potresti avere molte domande su perché e su come usarlo.

Henné blog

Prima di tutto, perché scegliere l’henné quando ci sono così tante alternative?
Ecco alcuni dei molteplici motivi

Copertura dei capelli bianchi

L’henné è l’unico colore per capelli completamente naturale, viene usato da secoli dalle donne di tutto il mondo, principalmente per coprire gli inevitabili capelli bianchi. L’henné naturale nella sua forma pura dona un tono rosso – tuttavia, la linea Officina Umbra offre sei diverse miscele già pronte, che utilizzano ingredienti vegetali completamente naturali per ottenere diversi colori, dal biondo al castano scuro. Questi ingredienti sono, ad esempio, il mallo di noce, l’indigo, la camomilla, ecc

Capelli Più Pieni E Spessi

A differenza delle normali tinte per capelli, l’henné non spoglia i capelli del loro colore naturale e non lascia i capelli spenti ed opachi. Al contrario, l’henné ricopre delicatamente il fusto dei capelli, rendendo i capelli più pieni, formando uno strato protettivo: i capelli piano piano diverranno sempre più corposi, sani e nutriti!

Un Trattamento Di Restauro Naturale Per I Tuoi Capelli

Le particelle di henné si legano alla cheratina nella ciocca di capelli, aiutando a ripristinare la sua struttura e levigando la ciocca di capelli, con conseguente ciocche più rimbalza e flessibili. L’henné lavora per stratificazione: più hennate, più vedrete i risultati!

Luminosa luminosità

C’è qualcosa nell’ henné che lascia i capelli con una lucentezza notevole.
Potrebbe essere l’effetto dei vostri riflessi naturali che vengono amplificati dalle erbe tintorie?
Oppure è che l’henné migliora la salute generale dei tuoi capelli, dando loro una lucentezza più naturale?

La risposta è: entrambi! L’henné è davvero un regalo per i tuoi capelli è fornisce loro generosamente grandi benefici ad ogni utilizzo.

Con tutti questi aspetti positivi nell’uso dell’henné, non c’è da meravigliarsi che sempre più persone scelgano l’henné rispetto alle normali tinte chimiche per capelli

Henné officina umbra

Ora, diamo un’occhiata al come utilizzarlo al meglio

L’ HENNÉ PUÒ SCHIARIRE I CAPELLI?

No, l’ henné può scurire e riflessare tono su tono, ma non può schiarire. L’henné biondo è una miscela che serve per illuminare il proprio biondo naturale, oppure per coprire i capelli bianchi, ma solo se la vostra base è bionda, oppure se i vostri capelli sono completamente bianchi.

QUANTO HENNÉ DOVREI USARE?

Personalmente tendo ad usare l’intera confezione di henné da 100 gr, perché i miei capelli ora arrivano sotto le spalle. Se i tuoi capelli sono al di sopra delle spalle utilizzane da metà a tre quarti di confezione.

Non sei sicura di come conservare il pacchetto aperto di henné?
Può essere conservato fino ad un anno, purché sia conservato in un contenitore ermetico, tipo Tupperware o anche un sacchetto chiudibile, in un luogo asciutto e fresco.

CON COSA DEVO MISCHIARE L’HENNÉ? E COME LO PREPARO?

L’ henné tende a seccare un po’ i capelli, pertanto se sei già incline di tuo alla secchezza, ti consiglio di utilizzare il gel di aloe o il gel di semi di lino, al posto dell’acqua: scalda il gel e quando è caldo, ma non bollente, lo unisci alla polvere: la consistenza a cui devi arrivare è quella dello yogurt!
Molte fonti raccomandano di aggiungere del succo di limone al vostro mix di henné: questo è un malinteso, poiché il limone non è mai stato usato in India tradizionalmente. Personalmente, trovo che il succo di limone secchi troppo i capelli e nel tempo può far sì che i tuoi capelli diventino fragili e inclini alla rottura.

COME SI PREPARA IL MIX DI HENNÉ?

Scegli la tua ciotola di miscelazione

Le ciotole in acciaio inossidabile, ceramica o porcellana sono i migliori materiali da utilizzare per mescolare l’henné. I piatti di plastica non sono raccomandati in quanto sono porosi e possono essere macchiati dal tannino naturale. Salva le proprietà di colorazione per i tuoi capelli, non per la tua ciotola.

Preparazione della miscela

Versare l’henné in polvere nella ciotola e mescolare con l’acqua e/o il gel di aloe.

Aggiungi il liquido gradualmente, fino a raggiungere una consistenza simile alo yogurt.

Lascia riposare la tua miscela di henné

Dopo aver preparato il composto, consiglio di lasciarlo riposare per almeno 30 minuti. A me piace lasciarlo in ammollo il più a lungo possibile, per dare all’henné la possibilità di rilasciare completamente le sue proprietà tintorie. Spesso, preparo l’henné il sabato sera e lo metto in frigorifero durante la notte, per applicarlo il giorno dopo.

COME SI APPLICA L’HENNÉ?

La posa minima per tenere la miscela di henné è di un’ora e mezza. Mi piace mettere da parte una mattina e recuperare un po’ di faccende domestiche – fare il bucato o pulire, o spremere un po’ di tempo libero con un programma televisivo preferito!

L’henné è più facile da applicare se si inizia dividendo i capelli, dal basso verso l’alto. Usa tutte le clip per capelli di cui hai bisogno, partendo dalla parte posteriore del collo e fino alla corona dei capelli.

L’henné si indurirà sui tuoi capelli mentre si asciugano – questo è normale. Se ti stai muovendo per casa, copriti la testa con una cuffia da doccia o con il cellophane e poi copri il tutto anche con un asciugamano.

Dopo aver tenuto l’henné nei capelli per almeno 1 ora e mezza, è il momento di lavarlo via. Per prima cosa, sciacquare completamente i capelli con solo acqua, prima di usare lo shampoo. Assicurati di usarne pochissimo e di massaggiare bene il cuoio capelluto durante il risciacquo. Questo ti aiuterà a far uscire tutta la polvere di henné dai capelli, stimolando al contempo il cuoio capelluto per una migliore crescita dei capelli. Una volta che l’acqua inizia a scorrere limpida, puoi passare al balsamo o alla maschera, come faresti normalmente.

Mi piace usare lo shampoo riflessante all’ henné e la maschera per capelli al cocco per terminare il trattamento!

DEVO ESEGUIRE UN TEST DI SENSIBILITÀ?

Anche se l’henné è un colore per capelli naturale al 100%, è importante ricordare che le sensibilità possono essere innescate anche da ingredienti naturali. Raccomando di eseguire sempre un test di sensibilità su una ciocca nascosta, 48 ore prima di applicare l’henné sui capelli.

L’HENNÉ È DISPONIBILE IN UN SOLO COLORE?

Una volta stabilito che non hai allergie all’henné o ad altri ingredienti nel tuo mix – è il momento di divertirsi!

La tonalità dell’henné naturale puro è un rosso ramato. Può variare solo leggermente, a seconda del luogo di provenienza della pianta: nella linea Officina Umbra troviamo henné dell’Iran, che è il più freddo, l’henné dell’Egitto e quello dell’India, che è il più ramato. Inoltre Officine Umbra propone le miscele: biondo, castano chiaro, castano scuro, mogano, tiziano e ramato.

Un altro modo divertente per cambiare e approfondire la tonalità è preparare la miscela con diversi ingredienti liquidi. Per un colore scuro più ricco, prova a mescolare l’henné in polvere con caffè appena preparato invece di acqua. Per un tono rosso più profondo e luminoso, preparare la miscela con tè nero o succo di barbabietola!

Gioca con colori diversi e trova la tonalità naturale che ti parla!

Carrello
Scroll to Top
Open chat
Ciao,
Come posso esserti utile?